Dolomiti Title Up 728x90

Ad

lunedì 2 aprile 2012

Riassunto ALCATRAZ 1x04, 1x05, 1x06 (quarta-quinta-sesta puntata)

QUARTA PUNTATA - Due banche vengono rapinate e ancora una volta il pericolo arriva dal passato. Questa volta di tratta di Cal Sweeney, un abile rapinatore di banche che però non si ferma davanti a niente e nessuno per portare a termine la sua opera. Questa volta l’uomo sembra avere una missione: ritrovare un diamante. Parallelamente scopriamo che in passato l’uomo teneva molto ad una vecchia scatola che in prigione, però, gli hanno preso. L’uomo sembra cercare proprio il contenuto della scatola e per farlo usa il suo vecchio modus operandi: corteggiare una delle donne che lavorano presso le banche e in seguito farsi accompagnare presso la stanza delle cassette di sicurezza con la scusa di poter avere un pò di intimità. Ma una volta nella stanza le donne vengono stordite in modo che lui possa operare senza intoppi. Rebecca riesce a capire quale sarà la sua prossima “vittima” grazie al fioraio da cui manda i fiori alle donne e così riesce a fermalo o meglio a “salvarlo”.

QUINTA PUNTATA - Stavolta a tornare non è stato uno dei detenuti di Alcatraz ma una guardia carceraria, Guy Hastings che a quanto pare non è “innocuo” però. L’uomo, infatti, aggredisce un ranger e mentre il team si mette sulle sue tracce lui è alla ricerca di Tommy Madsen e per questo comincia da Ray Archer (Robert Forster). Con una serie di flashback scopriamo che proprio Guy ha addestrato il giovane carceriere Ray Archer. Quest’ultimo è arrivato ad Alcatraz proprio per tentare di proteggere suo fratello, Tommy, prigioniero. Per farsi trasferire Ray ha deciso di cambiare cognome ma una volta dentro il fratello lo ha aggredito per convincerlo a lasciare ma alla fine i due sembrano d’accordo sul fatto che Ray resti ma solo per far fuggire il fratello. 

SESTA PUNTATA - Dal 1963 fà la sua ricomparsa un pericoloso bombarolo, Paxton Petty che, a quanto pare Hauser conosce molto bene soprattutto per via di Lucy La dottoressa, infatti, aveva in cura il prigioniero che aveva usato una ninna nanna russa per piazzare alcune bombe una delle quali non era mai stata ritrovata. L’uomo ricompare nel presente e ricomincia la sua attività criminale collocando delle mine anti-uomo chiedendo in cambio delle informazioni sulle loro posizioni del denaro alle autorità. Anche questa volta l’uomo sembra usare lo stesso schema e così mentre Rebecca segue le sue tracce con il Dr Soto (Jorge Garcia) in giro per la città lui si rintana in ufficio per decifrare il motivetto e quindi localizzare la bomba. L’operazione riesce e mentre Rebecca e Soto vengono inviati in un luogo lui ne raggiunge un altro, proprio quello in cui Petty sta piazzando la sua bomba e dove l’agente rimane bloccato. 

Nessun commento:

Posta un commento