Dolomiti Title Up 728x90

Ad

venerdì 13 aprile 2012

Riassunto ALCATRAZ 1x07, 1x08, 1x09, 1x10

1X07: Johnny McKee - Johnny McKee, nel 1963 detenuto ad Alcatraz accanto alla cella di Jack Sylvane, ritorna a piede libero nella città di San Francisco, dove ricomincia ad uccidere persone utilizzando sostanze chimiche. Hauser, Rebecca e Soto riescono a rintracciare il luogo da lui usato come laboratorio, qui trovano gli indizi, legati all'ammirazione del ricercato verso le opere di Jules Verne, che li conducono presso il suo prossimo bersaglio: la metropolitana della città. Quando arrivano sul posto, McKee ha già bloccato uno dei treni, dove ha iniziato a liberare del gas nocivo. Con l'assistenza del personale della stazione metropolitana, riusciranno a salvare i passeggeri, mentre McKee rimane folgorato in modo non letale mentre tenta la fuga; l'uomo sarà quindi arrestato e portato presso la prigione segreta dove sono rinchiusi Sylvane e gli altri ex detenuti di Alcatraz misteriosamente scomparsi quasi 50 anni prima.


1X08: Clarence Montgomery - Rebecca e Doc si ritrovano a sospettare del ritorno di un uomo chiamato Montgomery in seguito all'uccisione di una donna in un campo da golf. Tutte le prove e gli indizi raccolti sembrano portare proprio a Montgomery e al suo modus operandi finché i risultati dell'esame autoptico non rimescolano completamente le carte. A quanto pare infatti tra l'omicidio per cui Montgomery era stato accusato, processato e condannato negli anni Cinquanta e quello compiuto ai nostri giorni esiste una sostanziale differenza nella modalità di esecuzione del delitto - l'uso della mano destra per uno e l'uso della sinistra per l'altro - dettaglio che esclude con certezza che le due donne siano state assassinate dalla stessa persona. Così, mentre il mistero per i nostri della task force si infittisce costringendoli ad ampliare il campo di indagine, i consueti flashback svelano particolari in merito alla permanenza di Clarence Montgomery ad Alcatraz, detenzione resa ancora più dura dal fatto che egli fosse un uomo di colore. In particolare, poi, lavorare nella mensa del carcere e cucinare per tutti i detenuti non aiutò di certo Montgomery nel processo di integrazione ma gli valse l'attenzione del direttore del carcere.


1X09: The Arnes Bros. - Dal passato ritornano nella prigione di Alcatraz i fratelli Ames, Herman e Pinky, insieme alla guardia carceraria Donovan. I due fratelli, insieme ad un agente carcerario che negli anni 60 aiutò i due nell'inutile tentativo di recuperare l'oro della guerra civile che, secondo la leggenda, era nascosto nella prigione di Alcatraz, ricompaiono per compiere l'operazione fallita in passato. I tre nel 1960 tentarono di aprire una porta della prigione per entrare nei tunnel sotterranei dove era nascosto l’oro della guerra civile. A fermarli allora fu il direttore insieme al secondino Ray Archer. Ai giorni nostri i tre, con l’aiuto di una mappa, tentano di ritornare in quei tunnel ma i due fratelli vengono uccisi da Rebecca, mentre Donovan, dopo essere entrato in quella misteriosa porta, non trova niente. La puntata si conclude con Donovan che viene torturato da Hauser per ottenere nuove informazioni su Tommy Madsen.


1X10: Sonny Burnett - Burnett, noto per rapimenti lampo e lauti riscatti, negli anni '60 lavorava insieme alla sua ragazza, Helen. Prima di essere arrestato, occultò i centomila dollari, ottenuti da un rapimento, in un campo presso Danville. L’unica persona a sapere dei soldi nascosti era proprio la sua ragazza. Entrato ad Alcatraz fece subito un accordo con il “leader” dei prigionieri: ovvero, rivelargli il luogo dei centomila dollari in cambio della sua protezione. Ma pochi giorni dopo, Sonny Burnett viene aggredito dall’uomo perchè a Danville non ha trovato nemmeno un penny e dunque Sonny capisce che Helen è scappata col bottino. Arrivato ai giorni nostri, il prigioniero si prende la sua vendetta uccidendo il marito e seppellendo viva la figlia di Helen. Ma, grazie a Diego e Rebecca, Sonny alla fine viene arrestato. Intanto, il dottore Beauregard svela qualcosa di interessante ad Emerson: i prigionieri di Alcatraz sono perfettamente sani e tutte le malattie che avevano nel passato sono misteriosamente svanite nel presente. Ciò perchè il dottore negli anni sessanta aveva iniettato nel sangue dei detenuti dell’argento colloidale, una sostanza che ha delle proprietà curative.

fonti: http://telefilmiamo1.blogspot.it/ e http://storiedicinemaeserietv.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento