Dolomiti Title Up 728x90

Ad

sabato 19 maggio 2012

In Giappone lanciano lo smartphone per gli anziani (da Repubblica)

Basta con i tasti piccoli e gli schermi illeggibili. NTT Docomo, il primo operatore di telefonia mobile del Giappone, lancia Raku-raku Sumaho, ovvero il primo smartphone pensato per gli over sessanta. Ideato e progettato con la collaborazione del colosso dell'elettronica Fujitsu, il modello F-12D possiede lo schermo touch screen, i tasti più grandi della media dei cellulari in commercio e meno sensibili ai tocchi accidentali. I comandi vocali, poi, agevolano l'utilizzo del telefono cellulare, l'invio di email e la navigazione in Rete.
Questo nuovo modello, nome in codice F-12D, sarà disponibile in 19 varianti ed avrà anche una serie di applicazioni specifiche per rendere estremamente semplice l’utilizzo dell’apparecchio da parte degli anziani. Il Paese nipponico continua a investire nella produzione di telefoni per la fascia anziana della popolazione, dato che il 23 per cento degli abitanti supera i sessantacinque anni. Una percentuale destinata a salire, secondo le stime dl Ministero dell'Interno, oltre al 40 per cento nei prossimi cinquant'anni.
fonte: http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/05/18/foto/dal_giappone_lo_smartphone_per_anziani-35264460/1/

3 commenti:

  1. Non è mica un problema da nulla! E' giusto pensare anche alle persone che hanno difficoltà con i numeri e tasti microscopici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lety, infatti, bisogna agevolare anche chi è meno pratico :))

      Elimina
  2. Ciao, vorremmo segnalare che è già disponibile Phonotto, un'app che trasforma qualsiasi smartphone Android in un cellulare facile per anziani, senza la necessità di doverne acquistare uno nuovo.

    Phonotto permette di fare/ricevere chiamate e inviare/ricevere SMS senza fronzoli, attraverso un'interfaccia intuitiva con scritte e bottoni grandi.

    Osservazioni o suggerimenti sono più che graditi, grazie!
    http://www.phonotto.com

    RispondiElimina