Dolomiti Title Up 728x90

Ad

giovedì 8 novembre 2012

La pericolosità dei prodotti con cheratina per i capelli

Capelli lisci, non crespi, per due/tre mesi. Si tratta dell'allettante promessa del trattamento '' alla cheratina '', che è quasi sempre a base di formaldeide, dunque pericoloso per la salute. La cheratina, infatti, spesso non è nemmeno presente nel prodotto, ma il suo nome serve tuttavia a suscitare l'idea di rinforzare i capelli in modo naturale.

In Brasile, nazione in cui è nata questa tecnica, da alcuni anni il Ministero della Salute ne impedisce la messa in commercio. Così come del resto fanno alcune nazioni del Vecchio Continente, Usa e Canada. '' Bandita la formaldeide, questi trattamenti liscianti promettono di non averla tra gli ingredienti, ma la contengono sotto forma di composti che poi la liberano ''.


Ciò è sostenuto da Bianca Maria Piraccini, ricercatrice in Dermatologia presso l'Università di Bologna. I rischi sono: irritazione di occhi e vie respiratorie, allergie cutanee e caduta dei capelli, a causa dell'effetto tossico sui follicoli piliferi, fino a sviluppo di tumori. '' La presenza di formaldeide, aldeide, glutaraldeide, formalina o metilen glicole sull'etichettà del prodotto lisciante deve far scattare un campanello d'allarme '', avverte la specialista.

'' Poi è bene far attenzione alla procedura. Infatti, c'è da insospettirsi se il parrucchiere prevede un'applicazione ciocca per ciocca, un tempo di posa pari a venti/trenta minuti e un successivo passaggio della piastra stira-capelli calda; o se il prodotto che comperate per uso domestico avverte di non lavare i capelli per tre/quattro giorni, non esporli ad ambiente umido, e acconciarli con fermacapelli o elastici ''.

1 commento: